Come Connettersi Al Wifi Unina?

Come Connettersi Al Wifi Unina
Collegarsi al sito http://webmail.unina.it e seguire il link ‘Attiva Wi-Fi’ al centro a sinistra. Verranno richiesti codice fiscale e password attuale della propria casella di posta elettronica su UNINA.2) Procedura guidata per la configurazione dell’accesso alla rete wireless per postazioni Windows XP.

Come accedere al wifi di Unina?

Fare click su ‘ATTIVA WI FI ‘ nell’elenco in alto a sinistra della pagina. Successivamente, inserire il proprio codice fiscale e la password della prorpia email istituzionale OPPURE il pin fornito insieme al numero di matricola al momento dell’iscrizione.

Come resettare wifi Unina?

Se invece ancora non si è provveduto ad attivare la casella di posta elettronica personale, è possibile procedere all’attivazione collegandosi all’indirizzo web http://www. unina.it ed entrando in AREA RISERVATA (vedi figura sotto). Alla schermata in figura sotto cliccare su ‘ATTIVA/ RESETTA PASSWORD’.

Come attivare account Unina?

Contenuto della pagina Le modalità di abilitazione possono essere “automatiche” o “su richiesta” in base alla “categoria” del rapporto con l’Ateneo.

Accesso autenticato Personale strutturato – Abilitazione automatica Studenti – Abilitazione automatica Strutture Universitarie – Abilitazione su richiesta Altri Utenti – Abilitazione su richiesta

Accesso autenticato Alcune funzionalità a disposizione sui server dell’Ateneo sono accessibili in modalità riservata, previa immissione dei dati di riconoscimento “account” (anche definito “user name” o “nome utente”) e “password”. Tali dati sono assegnati agli interessati secondo le stesse modalità adottate per il servizio di posta elettronica, nel seguito esplicitate.

Per garantire che lo scambio di informazioni avvenga in modalità sicura, la comunicazione con il sistema di autenticazione attraverso il web viene crittografata utilizzando il protocollo SSL (Secure Socket Layer). L’autenticità del server viene garantita attraverso un “certificato”, rilasciato internamente dall’Ateneo.

Quando l’utente si collega al server con il proprio client (browser), gli/le viene proposta l’accettazione dell’utilizzo del certificato. Recentemente, con l’innalzamento dei livelli di sicurezza forniti dai browser, può capitare che venga segnalato un “errore di certificato” e sia richiesto all’utente se procedere o meno.

Ciò avviene in quanto il certificato adottato dal nostro Ateneo è stato rilasciato in proprio (modalità frequente e tecnicamente del tutto valida ) e non da un’Autorità di Certificazione ufficialmente riconosciuta. Ciò non comporta alcuna inefficienza nella sicurezza e riservatezza delle informazioni.

Personale strutturato – Abilitazione automatica Il servizio di posta elettronica è assicurato, con modalità automatiche di attivazione, a tutto il personale strutturato di Ateneo, ovvero a: docenti, ricercatori, personale tecnico-amministrativo. All’atto dell’assunzione, grazie ad un riversamento quotidiano di dati dal sistema informativo di gestione del Personale, viene automaticamente assegnato un indirizzo di posta, nel formato [email protected], ed una PUK (Personal Unblocking Key).

Tali dati sono resi disponibili sul verso del cedolino paga. La scelta della password è a cura dei singoli interessati, i quali sono tenuti a connettersi (almeno la prima volta) al sito ” webmail,unina.it” e cliccare sul link “Attiva/Resetta Password” seguendo, eventualmente, le istruzioni riportate nel link “Help” presente nella stessa pagina.

Sempre attraverso la stessa pagina web, è possibile modificare la propria password (link “Cambia password”), se la si ricorda ma si teme per la sua riservatezza, ovvero definirne una nuova (link “Attiva/Resetta password”), se la si è persa. Gli utenti strutturati che dispongono di un indirizzo di posta in formato diverso da quello descritto (generati precedentemnte all’adozione di tale convenzione dei nomi) sono tenuti a richiedere al Contact Center di associare tale indirizzo a quello ufficialmente adottato (tecnicamente: generazione dell’alias).

  • L’indirizzo di posta elettronica assume, inoltre, anche la funzione di “account” per l’accesso a server e servizi dell’Ateneo (ad esempio: accesso via modem, autenticazione in aree riservate, ecc.).
  • A tale scopo, di norma, viene utilizzata esclusivamente la parte a sinistra del simbolo “@”.
  • La password associata è la stessa utilizzata per l’accesso alla casella di posta.

Laddove, per l’autenticazione, sia necessario indicare l’intero indirizzo di posta elettronica, l’esigenza è esplicitamente citata sulla pagina di accesso. Il servizio è erogato grazie alle funzionalità realizzate dall’area tecnica Sistemi di elaborazione, mentre il supporto all’utenza è assicurato da quest’area.

Studenti – Abilitazione automatica Il servizio di posta elettronica è assicurato, con modalità automatiche di attivazione, a tutti gli iscritti all’Ateneo. All’atto dell’immatricolazione, grazie ad un riversamento di dati dal sistema informativo di gestione degli Studenti, viene automaticamente assegnato un indirizzo di posta, nel formato [email protected]

Eventuali omonimie sono risolte secondo i criteri accessibili attraverso il link “Help” disponibile sul sito “studenti.unina.it”. Per poter utilizzare la posta è necessario connettersi al sito citato ove, attraverso il link “Attiva”, si procede alla abilitazione del servizio.

Allo scopo è necessario inserire il proprio codice fiscale ed il codice PIN associato alla carta studenti ed indi premere sul tasto “Login”. Le maschere successive guidano alle funzionalità a disposizione. Attraverso lo stesso canale di accesso è possibile modificare la propria password. Anche per gli studenti, l’indirizzo di posta elettronica assume anche la funzione di “account” per l’accesso a server e servizi dell’Ateneo (ad esempio: accesso via modem, autenticazione in aree riservate, ecc.).

A tale scopo, come di consueto, viene utilizzata esclusivamente la parte a sinistra del simbolo “@”. La password associata è la stessa utilizzata per l’accesso alla casella di posta. Laddove, per l’autenticazione, siano previsti formati diversi, l’esigenza è esplicitamente citata sulla pagina di accesso ai servizi stessi.

  • Il servizio è erogato grazie alle funzionalità realizzate dall’area tecnica Sistemi di elaborazione, mentre il supporto all’utenza è assicurato da quest’area.
  • Strutture Universitarie – Abilitazione su richiesta Unità Organizzative (Uffici, Segreterie, Dipartimenti, ecc.) ed Associazioni ufficiali autorizzate ad operare nell’Ateneo (Sindacati, Cral, Associazioni sportive e studentesche, ecc.) che necessitino di un indirizzo di posta elettronica per le attività connesse al proprio servizio possono avanzarne richiesta compilando il modulo di richiesta Email (scaricabile dalla sezione modulistica del sito).
See also:  Quando Blocco Il Telefono Si Spegne Il Wifi?

Il modulo, compilato in ogni sua parte, firmato e timbrato dal responsabile, dovrà riportare in modo chiaro e leggibile l’acronimo (o sigla o nome) prescelto e l’indirizzo personale di posta elettronica del richiedente, onde agevolare eventuali comunicazioni.

  1. Esso dovrà essere trasmesso via fax al numero 081-6-76628.
  2. L’avvenuta assegnazione dell’indirizzo, nella notazione [email protected], è comunicata direttamente al richiedente, in busta chiusa riservata, all’indirizzo della struttura di afferenza indicato sul modulo di richiesta.
  3. Altri Utenti – Abilitazione su richiesta Oltre a quanto precedentemente illustrato, possono essere autorizzati all’accesso autenticato ed all’uso della posta elettronica anche le seguenti tipologie di utenti: professori a contratto, titolari di assegni di ricerca, titolari di borsa di studio, collaboratori a progetto, iscritti a corsi post-laurea, quali Dottorati, Master, Corsi di perfezionamento, Scuole di specializzazione, ecc.

, professori ospiti provenienti da altre Università, laureati frequentatori, cultori della materia, personale afferente ad enti di ricerca, anche non universitari, che svolgono la loro attività presso strutture dell’Ateneo. La richiesta di attivazione va inoltrata via fax al numero 081-6 76569, utilizzando l’apposito modulo di richiesta Email (scaricabile dalla sezione modulistica del sito), debitamente compilato dall’interessato, firmato da questi e timbrato e firmato dal responsabile della struttura cui l’interessato afferisce.

Come avere PUK Unina?

Entrando con la propria identità digitale SPID/CIE Collegarsi, poi, all’indirizzo https://pukio. unina.it/resetpuk. Se non si è collegati con SPID/CIE, comparirà una schermata che invita a collegarsi con le credenziali SPID/CIE.

Come si accede a collabora unina?

Accedere al portale Collabora all’indirizzo http:// collabora. unina.it. Nota: Se richiesta l’autenticazione, inserire le proprie credenziali del dominio unina. Dalla pagina principale di Collabora accedere alla sezione ‘Ufficio Tirocini Studenti’ attraverso il collegamento ‘Tirocini Studenti’.

Come accedere a Segrepass unina?

Pagina di accoglienza di Segrepass Segrepass è raggiungibile direttamente al seguente URL: www.segrepass.unina.it La pagina di accoglienza del servizio consente di accedere a Segrepass e può presentarsi in due forme diverse: per utenti nuovi o per utenti studenti.

Perché non riesco a connettermi con il wifi?

Assicuratevi che la luce della connessione di rete sia attiva e non lampeggi. Se così non fosse il rimedio base è il riavvio del modem/router. Spegnete e riaccendete il dispositivo e se non si tratta di un guasto più grave in genere la situazione si normalizza.

Perché non riesco a connettermi con wifi?

Perché il Wifi non funziona? Il problema potrebbe essere causato da fattori diversi, spesso anche molto banali. Di seguito tutte le possibili cause e le relative soluzioni per ripristinare la connessione quando Internet non funziona. Sommario:

  1. Come mai il Wifi Non Funziona?
  2. Il Wifi Non Funziona per Errata Configurazione del Router
  3. Internet Non Funziona: Hai configurato bene Pc e Smartphone?
  4. Perché Internet Non Funziona solo in alcune Stanze?
  5. La Causa può essere anche il Cattivo Tempo
  6. Il Wifi Non Funziona all’Estero
  • Perché Internet non funziona?
  • Il wifi non funziona? Spesso la causa sta nell’ errata configurazione del router, del pc o del cellulare,
  • Tra gli altri fattori che possono causare il problema ci sono il DNS e il tipo di connessione internet posseduta,
  • Se il problema si manifesta frequentemente, potrebbe essere giunto il momento di cambiare operatore internet. Scopri le migliori offerte del momento con Selectra al numero 06 948 080 95. al numero 06 948 080 95. prendendo un appuntamento. prendendo un appuntamento.

Quali sono le credenziali unina?

Studenti Nel caso degli studenti dell’Ateneo, nel campo ‘Nome utente’ potrà essere inserito l’identificativo di posta elettronica Unina ([email protected], cioè solo ciò che precede il simbolo @) oppure la matricola oppure ancora il codice fiscale (scritto indifferentemente in maiuscolo o in minuscolo

Qual è il nome utente unina?

Personale tecnico-amministrativo – Nel campo Utente: deve essere inserito l’identificativo di posta elettronica Unina ( identificativo @unina.it). Nel campo Password: deve essere inserita la password di posta elettronica Unina.

Regolamento per l’utilizzo del servizio di posta elettronica @unina.it Disciplinare tecnico per l’utilizzo del servizio di posta elettronica @unina.it

Come usare il proxy unina?

Nella sezione Impostazioni rete locale (LAN), cliccare sulla voce Impostazioni LAN: compilare come segue la schermata che si apre: Page 4 CSI – Accesso alla rete di Ateneo tramite servizio Proxy – pag.4 mettere un segno di spunta su Server proxy ; in Indirizzo digitare: proxy. unina.it; in Porta digitare: 3128

Quando chiede il PUK?

Il codice PUK è necessario per modificare il PIN assegnato o sbloccare la carta in caso di tripla digitazione errata del PIN.

Quanti tentativi per il PUK?

Si hanno al massimo 10 tentativi per inserire il codice PUK corretto associato alla SIM.

Come partecipare alle lezioni online UniNa?

 Per l’A.A.2021/22 le lezioni e le altre attività formative si svolgeranno in presenza, secondo le previsioni del D.L.6 agosto 2021, n.111. La partecipazione alle lezioni è aperta agli studenti immatricolati ed immatricolandi. Al fine di assicurare la rotazione tra studenti e un adeguato distanziamento fisico, gli studenti che intendono seguire i corsi dovranno registrarsi all’ applicativo GoIn-Student per prenotare il proprio posto.

See also:  Come Entrare Nel Router Vodafone Revolution?

E’ prevista anche la partecipazione a distanza attraverso la piattaforma Microsoft Teams per coloro che non troveranno posto in aula. In allegato una breve GUIDA che gli studenti sono invitati a consultare.N.B.: Si ricorda che, per l’accesso alle strutture d’Ateneo, è obbligatorio il possesso di una delle Certificazioni verdi COVID-19 – Green Pass o di certificazione di esenzione rilasciata dalle competenti Autorità sanitarie.

uff.or.10/09/21

Cosa vuol dire UniNa?

L’Università degli Studi di Napoli Federico II (in acronimo UniNa ) è un’università statale fra le più antiche d’Italia e del mondo.

Che significa UniNa?

Università degli Studi di Napoli Federico II.

Cosa è SegrePass?

Quest’anno gli studenti potranno iscriversi ai corsi della Federico II fino al 30 novembre 2015 utilizzando esclusivamente la modalità in rete attraverso il servizio SegrePass, Il termine per iscriversi è stato prorogato e quindi per chi si immatricola o si iscrive agli anni successivi al primo non pagherà mora ( il decreto di proroga ).

  • SegrePass permette di accedere ai servizi di immatricolazione da qualsiasi postazione telematica fissa o mobile.
  • Per chi non avesse l’opportunità di accesso alla rete internet, l’Università mette a disposizione diverse postazioni telematiche dislocate nei diversi Dipartimenti, dal centro storico a Monte Sant’Angelo.

La modalità d’iscrizioni telematiche può essere utilizzata solo per immatricolarsi ai corsi di laurea ad accesso libero mentre, per le lauree a numero programmato la procedura si differenzia in termini di modalità e termini di scadenze. Inoltre gli studenti stranieri che decidano di iscriversi ad un corso dell’ Ateneo, devono recarsi direttamente alle segreterie di competenza dei Dipartimenti interessati.

Per avere maggiori informazioni e accedere alla procedura completa www.segrepass.unina.it Il pagamento delle tasse può essere effettuato attraverso i moduli scaricabili dal servizio di segreteria on line Segrepass e con carta di credito. Sono 19 le fasce di Contribuzione in relazione all’I.S.E.E. C’è differenza di importo tra le rate di iscrizione a corsi di laurea umanistici e corsi di laurea scientifici.

Se in uno stesso nucleo familiare c’è già un iscritto, lo studente è collocato nella fascia precedente a quella di pertinenza. La norma non si applica per gli studenti che si collocano nella XIX fascia. La Federico II riconosce premi e benefici agli studenti meritevoli secondo precisi criteri.

Come ci si iscrive su SegrePass?

Sono diverse le fasi per la procedura di immatricolazione on line all’Ateneo che gli studenti avranno tempo di realizzare dal primo settembre fino al 31 ottobre, Nella prima fase è necessario che lo studente si colleghi al sito www.segrepass.unina.it ed effettui, seguendo le istruzioni, la registrazione dei propri dati personali inserendo userid e password (scelte dallo studente), nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale e indirizzo di posta elettronica.

Il secondo passo per l’immatricolazione on line prevede l’ accesso al servizio di segreteria Segrepass tramite userid e password ottenute nel primo passaggio. Una volta entrati nel sistema segrepass si potrà provvedere alla vera e propria immatricolazione. Una procedura guidata da un semaforo permetterà allo studente di scegliere il corso di laurea (triennale, specialistico, magistrale) cui si vuole iscrivere, indicando la residenza, il recapito, il titolo di studio, la denominazione dell’istituto che l’ha rilasciato.

Dopo l’inserimento di questi dati si passa alla terza fase di completamento dei dati con l’ inserimento di alcune voci contenute nell’attestazione ISEE (riferita ai redditi dell’anno 2007) che lo studente si potrà far rilasciare da un C.A.F. (Centro di Assistenza Fiscale).

Da quest’anno, infatti, nella individuazione della fascia di appartenenza per poter pagare le tasse si terrà conto del reddito determinato dall’ISEE. Una volta finita la procedura di inserimento dei dati anagrafici e fiscali, al neo iscritto verrà automaticamente comunicata la propria fascia di appartenenza e calcolato l’ammontare della prima tassa d’iscrizione.

La procedura di immatricolazione on line segrepass consente la stampa del bollettino per il pagamento della prima rata, da effettuarsi entro il 31 ottobre 2008, presso gli sportelli SAN PAOLO IMI o SAN PAOLO BANCO DI NAPOLI e INTESA SANPAOLO. Il pagamento delle tasse universitarie può anche essere effettuato direttamente su internet attraverso il servizio on-line dell’università campus web pay mediante carta di credito Visa/MasterCard/Pago Bancomat.

Il pagamento presso gli sportelli bancari deve avvenire utilizzando esclusivamente il bollettino stampato dalla procedura di immatricolazione on line Segrepass. Il secondo bollettino delle tasse arriverà invece direttamente a casa entro marzo 2009 all’indirizzo inserito nel documento di immatricolazione.

Solo per alcune Facoltà, sarà disponibile un test on line di autovalutazione che dovrà essere compilato dallo studente per conoscere la propria matricola, Anche nel caso dei corsi di laurea triennale e specialistica ad accesso programmato l’immatricolazione deve essere effettuata on line e per le date di scadenza vanno consultati i singoli bandi di concorso.

Collegandosi al portale di Ateneo e consultando la sezione studenti di UNINAbacheca, si dovrà selezionare la voce Servizi di accesso ai corsi di studio e cliccare sul bottone Immatricolazione ai corsi di laurea a numero programmato. Seguendo le istruzioni lo studente dovrà accettare la posizione assegnatagli in graduatoria, procedendo poi all’inserimento dei dati di reddito.

(a.m.)

Come si entra nella mail istituzionale unina?

https://www.ssignon.unina.it/openam/UI/Login – se stai navigando su Internet con il browser in questo momento:

clicca semplicemente sul LINK seguente, che ti porterà alla pagina di accesso della casella di posta elettronica UNINA sul sito ufficiale dell’Università di Napoli Federico II

See also:  Come Trovare Password Router Tp-Link?

https://www.ssignon.unina.it/openam/UI/Login

Come usare il proxy unina?

Nella sezione Impostazioni rete locale (LAN), cliccare sulla voce Impostazioni LAN: compilare come segue la schermata che si apre: Page 4 CSI – Accesso alla rete di Ateneo tramite servizio Proxy – pag.4 mettere un segno di spunta su Server proxy ; in Indirizzo digitare: proxy. unina.it; in Porta digitare: 3128

Come collegarsi Wi-Fi unimib?

Dal menu, cliccando su Impostazioni, nella sezione Wireless e reti, attivare la connessione Wi-Fi cliccando il tasto On, come mostrato in figura. Nella schermata successiva, selezionare la rete da impostare ( unimib o eduroam o UnimibGuest per gli account ospiti) e cliccare sul pulsante ‘Connetti alla rete’.

Come connettersi Wi-Fi Unipi?

Accesso alla rete – Polo Informatico 5

  • L’ accesso alla rete Wireless e Wired (con cavo) è soggetta all’uso delle credenziali di Ateneo, con l’unica eccezione per la rete wireless GuestUnipi che permette la navigazione senza credenziali solo all’interno della rete di Ateneo.
  • Per il personale strutturato (Docente e Tecnico Amministrativo) le credenziali vengono erogate alla presa di servizio.
  • Per gli studenti è invece attivata solo al completamento della procedura di immatricolazione.

Per Ospiti che non dispongano di credenziali presso un sistema federato EDUROAM, e’ possibile richiedere presso il Dipartimento ospitante o credenziali temporanee (della durata temporale massima di una settimana) o, in caso della necessità di una durata superiore, credenziale di tipo Ospite,

  1. Questo portale è anche utile nel caso non si ricordi più la password (effettuare il Recupero Password) o in caso di smarrimento di dispositivo mobile dove è salvata la password.
  2. Accesso alla rete wired dalla propria postazione di lavoro
  3. L’assegnazione degli indirizzi IP e’ dinamica, quindi va assolutamente evitato configurare il proprio dispositivo con un IP statico se non ufficialmente richiesto ed assegnato dal Polo.

Per le sedi ancora non passate al metodo di autenticazione 802.1x, la navigazione fuori dalla rete Universitaria avviene tramite autenticazione sul prorpio browser. Accesso alla rete wired dalla propria postazione di lavoro L’accesso alla rete wireless è possibile tramite i SSID eduroam, UniPisa e Teaching.

  • Per Utenti Apple : cliccare sull’icona del Wi-Fi che si trova nella barra dei menu (in alto a destra) e selezionare la voce Apri preferenze rete, Nella finestra che si apre, selezionare la voce Wi-Fi dalla barra laterale di sinistra, dal bottone Avanzate, selezionare la rete da cancellare e premere il pulsante collocato in basso. In seguito selezionare la rete wifi cui ci si vuole connettere e reimmettere le credenziali.
  • Per Utenti Windows 10 : nel menu Impostazioni > Rete e Internet > Wi-Fi, cliccare sulla voce Gestisci reti note, selezionare la rete da cancellare e cliccare sul bottone Annulla memorizzazione,
  • Per Utenti Windows 7/8 : andare in Pannello di controllo e selezionare l’icona Rete e Internet, Successivamente, andare su Centro connessioni di rete e condivisione, selezionare la voce Gestisci reti wireless. Qui selezionare la rete per la quale va cancellata la memorizzazione della vecchia password e cliccare sul pulsante Rimuovi collocato in alto,
  • Per Utenti Android : aprire l’app Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio), dopodiché selezionare la voce Wi-Fi, seleziona il nome della rete da dissociare dal device e pigiare sul bottone Dimentica presente nel riquadro che si apre.
  • Per Utenti IOS : Per cancellare una rete Wi-Fi dall’ iPhone o iPad, aprire l’app Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio che si trova in home screen), andare su Wi-Fi e selezionare sull’icona (i) collocata accanto al nome della rete che si vuolefar “dimenticare” al device. Pigiare sulla voce Dissocia questa rete, quindi confermare Dissocia.

: Accesso alla rete – Polo Informatico 5

Come accedere alla rete Wi-Fi Univpm?

Presso tutte le facoltà, gli spazi comuni accessibili agli studenti ed alcune aule, sono dotati di antenne per la copertura wireless (le aree coperte sono esplicitamente segnalate). L’accesso al servizio è consentito previa autenticazione, utilizzando le specifiche modalità di connessione alla rete wi-fi di Ateneo.

L’utilizzo della connessione dovrà essere finalizzato allo svolgimento di attività istituzionali. In particolare rientrano nelle attività istituzionali l’attività di ricerca e la didattica. Trattamento dei dati Modalità di connessione alla rete wi-fi di Ateneo La rete wireless per l’accesso al web utilizza il sistema di autenticazione basato sullo standard WPA/PEAP supportato dalla maggior parte delle schede wireless e dei sistemi operativi attualmente disponibili.

Per utilizzare il collegamento è necessario riconfigurare il proprio portatile secondo le indicazioni riportate in questa pagina. Sono istruzioni dettagliate da seguire senza tralasciare passaggi. Si ricorda, inoltre, che le credenziali di accesso alla rete wi-fi sono le stesse dell’area riservata (nome utente = S+matricola e password associata, purché la password sia stata cambiata almeno una volta e sia stata creata seguendo le indicazioni della pagina “cambio password”).

  • Per provare se il nome utente e la password sono validi è sufficiente accedere a un computer delle aule PC: se si accede dalle sale PC è possibile accedere anche alla rete wi-fi, in caso contrario è necessario cambiare la password dell’area riservata e ripetere la prova.
  • In caso di mancata connessione, dopo aver verificato la corretta sequenza di configurazione, è possibile segnalare il problema incontrato all’indirizzo [email protected] utilizzando come mittente esclusivamente l’indirizzo “istituzionale ” [email protected] accessibile dall’ area riservata,

Link per configurare l’accesso alla rete WiFi di Ateneo: