Come Costruire Un’Antenna Wifi A Lungo Raggio?

Come Costruire Un
Come costruire un ‘ antenna Wi – Fi a lungo raggio? Per costruire un ‘ antenna Wi – fi avrete bisogno di un connettore N femmina da montare sullo chassis, di quattro piccoli bulloni, di una lattina e di un cavo spesso.

Come portare segnale WiFi a 100 metri?

Range extender – Come Costruire Un Il primo dispositivo a cui ti consiglio di rivolgerti per trasmettere il segnale wireless del router a distanza è il range extender (o repeater/ripetitore ), un apparato in grado di captare il segnale primario generato dal router e “ripeterlo” a sua volta, ampliando, dunque, il raggio di copertura del segnale stesso.

Come puntare antenne WiFi?

5 dritte per migliorare la connessione WiFi Come Costruire Un (LEON NEAL/AFP/Getty Images)

  • giovedì 23 Febbraio 2017 Questo articolo ha più di cinque anni
  • Condividi

Il WiFi è il sistema più comodo per accedere a Internet, ma ha lo svantaggio di non funzionare sempre alla perfezione, spesso a causa di interferenze radio o di una scorretta configurazione del proprio router, la scatola che trasforma il segnale ricevuto dalla rete telefonica via cavo a onde radio.

Spesso i problemi di ricezione sono legati al modo in cui si utilizza il router, alla sua posizione in casa e ad altre variabili. I produttori di questi dispositivi mettono di solito a disposizione guide e consigli per migliorare il WiFi domestico, anche perché trovare regole comuni per tutti i modelli disponibili sarebbe quasi impossibile.

Ci sono comunque alcune semplici soluzioni di base che possono fare la differenza, come ha spiegato Vox in un suo video con cinque consigli sul WiFi.

  1. Mettete il router nella stanza centrale della vostra casa, possibilmente lontano da pareti nei pressi delle antenne; nasconderlo in uno sgabuzzino o in un mobile non è una buona idea.
  2. Non tenete il router sul pavimento perché molti modelli emettono parte delle onde radio del WiFi verso il basso, senza contare che aumentano gli ostacoli che le onde devono superare come mobili e altri oggetti in giro per la casa.
  3. Tenete il router a debita distanza da elettrodomestici e televisori, che emettono a loro volta onde che possono disturbare la propagazione del segnale WiFi.
  4. Puntate le antenne del router (se presenti e orientabili) in direzioni diverse, una parallela al pavimento e l’altra parallela alle pareti: in questo modo aumentano le probabilità di averle orientate come le antenne dei portatili o degli smartphone, a seconda che siano tenuti orizzontalmente o verticalmente.
  5. Se il segnale WiFi continua a essere poco affidabile, provate con una delle tante applicazioni per iOS e Android che permettono di fare un’analisi della qualità della connessione wireless, identificando anche i punti della casa in cui il segnale si propaga con più difficoltà.
  • Condividi
See also:  Come Connettere Alexa Al Wifi?

: 5 dritte per migliorare la connessione WiFi

Come creare un ponte radio WiFi?

Verificare la visibilità ottica di due punti – Per valutare l’effettiva possibilità di collegare via WiFi due punti situati a grande distanza, è importante controllarne la visibilità ottica, Per il test, suggeriamo di utilizzare questo servizio di Ubiquiti per il calcolo della visibilità ottica tra due punti e la verifica delle specifiche tecniche che devono avere le antenne.

Lo strumento si chiama Airlink e consente di impostare graficamente, ricorrendo a Google Maps, i due punti estremi del link wireless: usando il segnaposto access point (icona blu) e trascinandolo nel punto desiderato, si possono impostare le coordinate del luogo ove verrà installata l’antenna “principale”.

Il segnaposto viola ( station ) dovrà essere spostato in corrispondenza del punto ove si intende installare l’altra antenna, per accedere alla LAN e/o a Internet attraverso l’access point remoto. Suggeriamo di fare clic sull’icona Layers nella colonna di sinistra e scegliere l’opzione Hybrid così da identificare meglio (grazie anche alle immagini satellitari) i luoghi d’interesse. Una volta trascinato il “segnaposto” corrispondente alla posizione dell’antenna dell’hotspot (access point) e a quella della stazione ricevente, Airlink offre innanzi tutto un’informazione importantissima ossia quella relativa alla visibilità ottica dei due punti da servire via WiFi,

Il grafico definisce il volume di radiazione dell’onda elettromagnetica rispetto alle caratteristiche orografiche dell’area geografica d’interesse, Airlink effettua anche il calcolo delle zone di Fresnel, informazione essenziale per verificare la bontà del collegamento WiFi. Le zone di Fresnel “dispari” causano interferenza costruttiva, mentre le “pari” causano interferenza distruttiva.

Airlink evidenzia in verde il collegamento che solitamente è contraddistinto da una piena visibilità ottica, in giallo quello posto nella prima zona di Fresnel, in rosso il collegamento impossibile per mancanza di visibilità ottica,

See also:  Pc Senza Wifi Come Fare?

Come portare il Wi-Fi in giardino?

Gli strumenti più idonei ad amplificare il segnale Wi Fi sono i cosiddetti range extender. Si tratta di dispositivi simili ai classici modem, che consentono di ripetere il segnale wireless proveniente da altri ruoter nelle vicinanze, in questo caso, dal router principale di casa.

Come fare arrivare Wi-Fi in tutta la casa?

Connessione internet a casa: come portare il wi-fi in ogni stanza Non è raro che in una casa con più stanze il segnale Wi-Fi non prenda bene ovunque. La soluzione più semplice è scegliere gli adattatori ‘plug & play’, da inserire nelle prese: diffondono il segnale Wi-Fi e offrono una connessione veloce e senza ‘zone d’ombra’,

Come fare arrivare Wi-Fi in tutta la casa?

Connessione internet a casa: come portare il wi-fi in ogni stanza Non è raro che in una casa con più stanze il segnale Wi-Fi non prenda bene ovunque. La soluzione più semplice è scegliere gli adattatori ‘plug & play’, da inserire nelle prese: diffondono il segnale Wi-Fi e offrono una connessione veloce e senza ‘zone d’ombra’,